L’Educazione Terapeutica è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come un valido intervento per promuovere stili di vita sani e aiutare il malato cronico e i suoi familiari per curare e gestire la malattia senza cedere ad essa.

L'Educazione Terapeutica si propone di migliorare non solo le conoscenze, ma soprattutto le competenze, e le capacità di gestire le situazioni critiche.

Nasce negli anni ‘70 in Svizzera, come nuovo paradigma di cura per il diabete, grazie al Prof. Jean Philippe Assal.

Nel 1998 l’Organizzazione Mondiale della Sanità la definisce come uno strumento essenziale per migliorare la qualità di vita dei malati cronici.

La Società Italiana di Educazione Terapeutica (SIET) si propone di sviluppare e applicare protocolli strutturati di educazione terapeutica nell’ambito delle principali malattie croniche (Diabete, Obesità, Alzheimer, Malattie Cardiovascolari, Asma, Psoriasi, ecc.).

Partendo dal lavoro del Dott. Enrico Prosperi nell’ambito dell’Obesità e dei Disturbi Alimentari presso l’Università di Roma Sapienza, gli interventi di Educazione Terapeutica seguiranno una metodologia comune, centrata sullo sviluppo della consapevolezza come stile di vita per migliorare la Qualità di Vita.

Attraverso la creazione di un Centro composto da medici, psicoterapeuti ed educatori adeguatamente formati sull’Educazione Terapeutica, la Società si propone di:

  • Sostenere il paziente e il familiare, dalla scoperta della malattia all'insorgenza di complicanze
  • Valutare lo stato psicofisico con una Diagnosi Educativa
  • Esaminare l’attuale stile di vita e la qualità di vita percepita
  • Condurre gruppi di Educazione Terapeutica
  • Formare e supervisionare operatori sanitari

 

Presidente: Dott. Enrico Prosperi

 

Per maggiori informazioni o per partecipare ad un gruppo di Educazione Terapeutica contattaci. Ti risponderemo velocemente.

 

Trattamento dei dati personali

Torna indietro