parte XVI
 ANGELO, 27 anni (A)


Intervistatore ( I ): dott. Massimo Guido

 

I: ha perso altre persone che amava in età adulta?

A: si...quando c'avevo...diciamo il primo amore...una ragazza...però adesso...vabbè è passata e poi...penso che è stato meglio infatti litigavamo sempre...siamo stati insieme un anno e mezzo

I: dicevo ha perso altre persone nel senso di morte realmente

A: ah no no nessuna nessuna...pensavo...

I: ci sono stati cambiamenti nel rapporto con sua madre dall'infanzia ad oggi...com'è il rapporto con sua madre ora che è più grande...mi ha già detto delle cose su questo

A: no so cambiati si...lei mi coccolava dopo...dopo quando so tornato dal collegio lei mi teneva...pure mio fratello...mi teneva...ha cominciato a parlà...ha cominciato insomma...mi tenevano...però non è servito a niente...

I: dopo il collegio

A: io ho finito la quinta elementare ho incominciato la prima media...cioè no ho fatto la colonia a luglio poi sono tornato dalla colonia...quando ho iniziato la prima media non mi ricordavo più neanche come si scriveva...ho fatto quaranta giorni di sega non ci sono più andato a scuola mia madre non mi poteva più controllare perchè doveva andare a lavorà...m'ha detto Angelo mio io non posso fa così ho trovato sto posto tramite...e devi andà per forza in collegio...io capirai tutti gli amici li avevo là...pianti pianti pianti e poi alla fine sai che ho detto sai che c'è ho pensato a mia madre e ho detto dentro me...ho detto vabbè...se ce fosse stato...voglio fà l'uomo voglio fa l'uomo...ce vado...non mi importa niente posso pure stare senza di te non c'è problema...

I: com'è il rapporto ora con sua madre ?

A: se può immaginà...non crede neanche...se le dico che...oggi...è bel tempo...lei non mi crede...d'altronde purtroppo...io ne ho fatte talmente tante che...neanche se lo può immaginà...cioè lei m'ha trovato fucili m'ha trovato pistole m'ha trovato droghe dentro casa m'ha trovato...bilancini...m'ha trovato di tutto dentro casa...cioè la stanza mia era diventata proprio un covo cioè...un covo di Medellin insomma...il cartello di Medellin era diventato...

I: pensa di sposarsi di avere dei figli ?

A: eh volevo io c'ero quasi arrivato...e ho fallito

I: perchè ?

A: e perchè quella che...stavo insieme a lei...dopo X anni che stavamo insieme...m'ha lasciato...perchè succede questo...io ad aprile ho sniffato...l'ho fatto dieci venti volte ma lei non se n'era neanche accorta poi... a giugno ho deciso ho detto ma che sto a fa dopo quattro anni inizio a fa lo stesso...basta...non se fanno più ste cose...ste stupidaggini...e ho detto basta...evidentemente lei s'era stancata de me...pò succedere no ?

 

 

 

 

                        BIBLIOGRAFIA


Main M., Goldwyn R. (1994) Adult Attachment scoring and classification systems, University of California Press, Berkeley.

 

 

 


                                      Massimo Guido 
                                   Medico Psichiatra Az. U.S. L. Roma F
                            Psicologo Clinico
                                   Psicoanalista S.P.I. e I.P.A.

 

© 2013